Messico Al Caldo. Le Spiagge Migliori.

Mark Perna

Arriva l’estate e la voglia di farsi accarezzare dal caldo tepore del sole che scurisce la pelle, diventa un sogno che vuole diventare realtà. Tra mille località sparse in giro per il mondo, il Messico certamente riveste una posizione di rilievo, non solo per le bellezze naturali del suo territorio ma anche per quell’atmosfera tipicamente latina che ben si adatta allo spirito vacanziero.

Le spiagge messicane, oltre 9.600 Km, non hanno nulla da invidiare ai paradisi caraibici o dell’oceano indiano, anzi la grande varietà di paesaggi che offre questo paese dell’America centrale consente di trovare la località che fa per voi.

Il colore bianchissimo della sabbia contrastato dall’acqua turchese del Mar dei Caraibi rende appetibili le spiagge della costa orientale almeno quanto le insenature esclusive della costa pacifica. Qualsiasi spiaggia ha una sua propria identità, un carattere tipico che offre qualcosa di diverso e irripetibile. Tuttavia il denominatore comune di queste località sono il mare e il divertimento assicurato, in un contesto turistico all’avanguardia con alberghi sontuosi, ristoranti dall’ottima cucina locale, strutture sportive eccellenti e una varietà incredibile di locali notturni che non tradiranno neanche le più eccentriche aspettative.

Se siete alla ricerca di una vacanza che duri tutto il giorno, fino alle primi luci dell’alba, il Messico e le sue spiagge fanno proprio al caso vostro.

Tra le località che abbiamo scelto per voi ci sono le famose Cancun, Acapulco, Puerto Vallarta e Puerto Escondido, ma anche La Paz, Cozumel, Huatulco, Ixtapa, Loreto, Los Cabos, Manzanillo e Manzatlan.

Acapulco: iniziamo da quella che è forse la località balneare più celebre del Messico, un incanto sospeso tra il giorno e la notte, tra la luce calda del sole e il divertimento sfrenato delle ore oltre l’imbrunire. Da quando le navi della corona spagnola attraccavano nel porto cariche di seta, oro e altre preziosità, ad oggi, dove gli antichi galeoni sono sostituiti da moderni yacht, l’atmosfera è cambiata solo in parte, la magia di questa effervescente località di villeggiatura è pressoché la stessa.

Sulla parte meridionale del Messico che si apre all’immensità dell’oceano Pacifico, Acapulco si estende tra il mare e le imponenti montagne che circondano la sua baia. Prendere il sole e rilassarsi a Playa Hornos o a Playa de La Condesa sarà una occasione speciale per vivere a pieno le potenzialità del mare messicano e per concludere la giornata non lasciatevi sfuggire il romantico tramonto a Pie de la Cuesta, un tratto di spiaggia che divide il Pacifico dalla laguna tropicale di Coyuca. Lo spettacolo continua la sera nei mille locali votati alla trasgressione allegra dei villeggianti che si lasciano andare a danze di evasione e azioni goliardiche come quelle dei folli tuffatori che si gettano da 41 metri di altezza dalla scogliera di La Quebrada.

Una vacanza ad Acapulco, sorseggiando un drink ghiacciato immersi in una piscina o lasciandosi trasportare dal vento in una corsa con il parasailing, è sicuramente un buon modo per dimenticare lo stress quotidiano e ritemprarsi al ritmo vorticoso della “movida” messicana.

Cancun: se siete alla ricerca di un paradiso tropicale, con spiagge bianchissime, acqua turchese e palme mosse dalle brezze del Mar dei Caraibi, Cancun è il posto che fa per voi. In questi ultimi anni Cancun ha conosciuto un sviluppo turistico importante, dovendo quindi rinunciare a proporre situazioni esclusive si è confermata tuttavia, una località ai vertici delle richieste turistiche messicane segno che i turistici che scelgono Cancun non si preoccupano di trovarsi in compagnia di molti altri affezionati vacanzieri.

D’altra parte le potenzialità turistiche e naturali di Cancun sono sotto gli occhi di tutti, una striscia di sabbia a forma di “L”, lunga ben 22,5 chilometri che in realtà è un isola collegata alla terra ferma da un ponte che si erge su una splendida laguna. Questa posizione idilliaca, la cordialità dei suoi abitanti e il ricco calendario di avvenimenti, come il celebre Festival del Jazz, sono motivi più che sufficienti per scegliere Cancun come meta delle vostre vacanze al mare. La ricettività turistica è all’avanguardia, grandi e moderni alberghi con vista sulla baia, discoteche, locali, ristoranti, campi da golf e da tennis e quant’altro serve a passare il tempo libero, sono a disposizione di tutti i villeggianti in una splendida cornice di mare e sole. Questo scenario di un Messico vivace e godereccio contrasta con le antichissime rovine maya di Chichén Itza, Tulum e Coba o le meraviglie naturali di Xel-Ha che si trovano proprio a breve distanza da Cancun, ma forse proprio per questo la rendono una località unica e affascinante.

Infine, durante il vostro soggiorno a Cancun non mancate di fare una escursione alla vicina Isla Mujeres, un luogo dove i tramonti sono emozioni da raccontare e ricordi da sognare.

Cozumel: chi ha la fortuna di recarsi in questa isola messicana, potrà lasciarsi rapire dallo spirito antico dei pellegrini maya che venivano proprio qui a pagare il loro tributo ad Ixchel, la dea della luna. Questa suggestione romantica è solo una delle bellezze di Cozumel, l’isola più grande del Messico che si trova a soli 57 Km da Cancun e a 19 Km dalla costa. Le meraviglie di questa isola, meta consueta delle crociere frequentate da turisti provenienti da tutto il mondo, sono prevalentemente sommerse dalle acque blu del Mar dei Caraibi, dove si mette in mostra il mondo subacqueo della grande barriera corallina, la seconda al mondo per le sue dimensioni. Una vertigine di pesci colorati e una flora marina che richaima alla mente l’arcobaleno sono solo alcune delle strabilianti visioni di questo mare che garantisce una visibilità addirittura fino a 60 metri di profondità. Le suggestive visioni subacquee sono ben accompagnate dalla natura in superficie, dalle bianche spiagge e dai giardini botanici che contrastano con il loro verde l’azzurro delle acque costiere. Ovunque ci si rechi su quest’isola, le spiagge e il ritmo tranquillo della vita fanno di Cozumel la perfetta destinazione di una vacanza in Messico.

Huatulco: se volete aprire un nuovo capitolo nella vostra vita fatto di divertimento, pace ma soprattutto relax, le Bhaias de Huatulco sono quanto di meglio possiate chiedere. A circa un ora di volo dalla splendida città coloniale di Oaxaca, un gioiello di nove baie, una più bella dell’altra è pronto ad accogliervi e a soddisfare i vostri desideri di evasione. In questo paradiso naturale, ancora poco frequentato, troverete sicuramente una insenatura nascosta ed isolata dove trascorrere ore liete sotto il sole. Potete noleggiare una barca o farvi portare e poi riprendere ad un ora prestabilita in una di queste spiagge dorate e incontaminate, correndo il piacevole rischio di non incontrare anima viva per tutto il vostro soggiorno al mare. Se volte un po’ più di compagnia potete decidere di recarvi alla spiaggia di Entrega nella baia di Santa Cruz, meta di ritrovo degli appassionati di immersioni subacquee, o presso la bella spiaggia di San Augustin, la più occidentale delle nove baie, una striscia di sabbia calda e un mare favoloso per nuotare o andare in windsurf. Nonostante questo incantevole luogo non sia ancora molto frequentato, la ricettività turistica è ottima, grandi alberghi, buoni ristoranti e strutture ricreative in grado di garantire tutti i comfort del caso.

Qui non troverete la vita notturna di Acapulco o Cancun, ma la magia delle stelle cadenti è una scelta romantica che a volte è meglio di una sera in discoteca.

IxtapaZihuatenejo: se state cercando una località in grado di soddisfare la voglia di divertimento collettivo e spensierato senza però rinunciare al piacere della natura e delle tradizioni messicane, IxtapaZihuatenejo è quello che fa per voi. Si tratta di due località vicinissime tanto da costituire, in pratica, un unico polo turistico, ma con due anime molto diverse. Ixtapa è un centro moderno e dinamico, di recente costruzione e progettato per ospitare una turismo raffinato ed esigente. Il nome di questa località deriva dalla parola Indi Geni Nahuatl che significa “luogo bianco” e l’incanto di Ixtapa e della sua lunga spiaggia, El Palmar, merita questo nome. Alberghi lussuosi, ristoranti, locali notturni, discoteche, moderni centri commerciali e un campo da golf disegnato da Robert Trent Jones, offrono tutte le opportunità di un soggiorno all’altezza delle più disparate esigenze.

Zihuatenejo si trova a soli 10 Km da Ixtapa, in uno splendido contesto naturale fatto di verdi montagne. Questa località di pescatori, che mantiene tutta la poesia del vecchio Messico, è assai più tranquilla della sua vicina concorrente, ma in quanto a bellezza nulla ha da invidiare ad altri posti. Le tranquille vie cittadine, colorate e profumate dai fiori, si raccordano lungo la romantica passeggiata lungomare del Paseo del Pescator, animato almeno quanto il mercato artigianale dove sono in vendita raffinati vasellami ed altri tipici prodotti. Playa La Ropa conclude le bellezze del luogo tra grandi alberi e i riflessi del sole alla luce fioca del tramonto.

Ixtapa e Zihuatenejo collegano il presente e il passato in una cornice di colori e di magia ideale per chi non vuole rinunciare ad una vacanza da raccontare.

La Paz: già i pirati conoscevano la grande tranquillità di questo posto situato in una profonda insenatura del Mar di Cortés, e se era tranquillo per loro state certi che lo è anche per noi! Tra le molte località balneari del Messico, La Paz offre una atmosfera serena ma non noiosa, dedicata a quanti cercano una vacanza al mare senza gli eccessi delle mete prettamente turistiche. La passeggiata lungomare, accompagnata dall’ombra delle palme da cocco e dagli alberi d’alloro conferisce a tutto il paese una quiete leggera e rassicurante che concilia i momenti di relax e svago.

La natura a La Paz si caccorda con l’uomo, così, nonostante la località sia frequentata da appassionati pescatori e patiti degli sport acquatici, non si è lasciata travolgere dal grande turismo di massa, mantenendo integri gli aspetti più affascinanti del contesto in cui è inserita. Prendendo il traghetto per Los Mochis, nel periodo tra gennaio ed aprile, potrete ammirare lo spettacolo messo in scena dalle balena e continuare le escursioni ecologiche nel Mar di Cortés e nel Canyon del Cobre.

La Paz è anche una località molto attiva sotto il profilo culturale, spettacoli teatrali, danze e concerti sono programmati regolarmente e l’intrattenimento è assicurato. Per ultimo non va dimenticato che La Paz è un porto franco e quindi anche gli acquisti sono un ottimo affare.

Loreto: la storica città di Loreto che trova le sue origini nel lontano 1600, ai tempi della colonizzazione spagnola è una alternativa originale per trascorrere le vacanze in Messico. A 209 Km a nord di La Paz, Loreto costituisce un baluardo di antica tradizione nel panorama delle moderne località turistiche del paese centro americano. L’antica chiesa e i resti delle vecchie missioni volute da Padre Junipero Sierra fanno da sfondo alla nuovissima marina che offre il giusto approdo ai pescatori del Mar di Cortés. Nonostante le spiagge siano in prevalenza rocciose, gli sport di mare sono molto popolari e non è un caso vedere l’acqua colorarsi di vele e di windsorf durante qualche competizione. Tennis e golf completano poi le attrazioni terrestri per gli appassionati del fisico e degli sport all’aria aperta. La baia di Nopolo, Bhaia di Concepcion e Mulegé che spunta dalla sabbia come una isola tropicale sono solo alcune delle attrazioni naturali di Loreto. Ancora poco aperta al grande turismo, Loreto ha tutte le carte in regola per affermarsi come centro d’attrazione turistica al pari di altre località più famose.

Los Cabos: se siete alla ricerca di un luogo ai confini del mondo che vi faccia dimenticare il traffico, il lavoro e lo stress metropolitano, Los Cabos è quello che fa per voi. Situato alla punta estrema della Bassa California, Los Cabos è in grado di regalare un paesaggio incontaminato di rara bellezza che meriterebbe davvero di essere visitato.

In verità si tratta di due distinte località: Cabo San Lucas e San Josè del Cabo, la prima vivace e piena di vita, la seconda tranquilla e romantica. Sia che scegliate l’una o l’altra, non mancheranno le occasioni per divertirvi. L’attività che tuttavia riveste l’entusiasmo e la passione dei più è la pesca che grazie all’eccezionale incontro del Mar di Cortés e dell’Oceano Pacifico offre una grande quantità di specie da pescare. Inoltre Cabo Pulmo, la barriera corallina più grande della costa occidentale dell’America settentrionale, vanta formazioni coralline eccezionali, che insieme ad una insuperabile fauna marina è un paradiso per gli appassionati di immersioni subacquee. La bellezza selvaggia e la magia del mare fanno di Los Cabos una località dai ricordi indimenticabili.

Manzanillo: situata sulla costa occidentale del Messico, la Costa de Oro comprende 282 Km di montagne, giungle tropicali, baie, insenature ed isole. In questro tratto di costa, nello stretto che separa il Pacifico dalla laguna di Cuyutlan, si trova Manzanillo, la città degli alberi di camomilla. Questa località voluta da un imprenditore boliviano è oggi una tra le più spettacolari di tutto il Centro America e si caratterizza per le sue bellissime spiagge di sabbia bianca e nera.

La città oltre ad essere un importante porto, è il centro di una vita comunitaria sempre in fervore che si concentra nella piazza principale, tra i vecchi lampioni e le panchine vittoriane, e che si muove al ritmo allegro della banda musicale. Manzanillo è nota anche come la capitale mondiale dell’istioforo e si tengono competizioni internazionali ogni anno. L’ospitalità è un segno di riconoscimento e le strutture turistiche sono ben organizzate, con ottimi alberghi, tutte le attività ricreative e sportive, centri commerciali e ristoranti dall’eccellente cucina locale. Manzanillo è una località che offre qualcosa per tutti i gusti senza lasciare scontento nessuno.

Mazatlan: situata quasi di fronte alla punta della Baja California, sulla costa del Pacifico, Mazalan è una cittadina vivace e affaccendata, dove la gente sembra essere mossa da una allegra energia quasi sempre contagiosa. Mazatlan è famosa non solo per le sue feste e per i suoi taxi aperti, detti pulmonias , ma anche per il fatto di essere il maggior produttore nazionale di gamberetti. Inoltre in questa curiosa località messicana si tiene ogni primavera uno dei carnevali più belli del paese, con una sfilata di carri allegorici, danze in maschera e spensierate compagnie che dovrebbero essere condivise da quanti sono alla ricerca di momenti di svago e divertimento.

Le sue spiagge sono tra le più lunghe del paese e nella Zona Dorata si concentrano la maggior parte delle strutture turistiche e ricreative della città, che risultano essere ben organizzate e di ottimo livello. Gli sport acquatici sono molto praticati grazie alla vicinanza sia dell’Oceano Pacifico che del Mar di Cortés ma oltre alle attrazioni naturali, Mazatlan offre anche una interessante attività culturale che ruota intorno al suo teatro Angela Peralta, in stile vittoriano, dove spesso si esibiscono artisti di fama internazionale.

Puerto Escondido: purtroppo non è solo il film di Salvatores ad aver reso celebre questa località, che solo una decina di anni fa era ancora una meta pressoché sconosciuta, frequentata solo da qualche surfista e qualche gruppo di escursionisti con gli zaini in spalla.

Da quando questo splendido angolo di terra messicana è stato invaso dai turisti, molto del suo fascino di rustica bellezza naturale è andato perduto, ma fortunatamente rimane una località di grande fascino e magica atmosfera. Puerto Escondido si erge su una piccola baia contrastata da una verde collina e con la sua spiaggia, Playa Principal, circondata da palme, a prima vista sembra di imbattersi in una cartolina. La rigogliosa vegetazione e i ricchi frutteti che sorgono intorno alla città donano a tutta la zona un aspetto tropicale da eden dimenticato. L’ozio e il relax sono due parole chiave del soggiorno a Puerto Escondido e a Puerto Angelito (a pochi minuti di distanza), dove in spiaggia, si può noleggiare per l’intera giornata una amaca colorata e godersi il sole senza fastidi. Se siete dei soggetti più sportivi vi potete avventurare nella intrigante laguna di Manialpéc, a soli 24 Km a nord di Puerto Escondido, dove un zona di 11 chilometri piena di verdi mangrovie, uccelli e animali esotici vi aspetta per una escursione davvero esaltante. In ultimo va ricordato che Puerto Escondido si trova vicino alle Baie di Huatulco e alla città coloniale di Oaxaca, ed è quindi una località ideale dalla quale partire per esplorare le bellezze delle coste messicane.

Puerto Vallarta: è il luogo di vacanza messicana quasi per antonomasia. Puerto Vallarta, circondata da una foresta tropicale che avvolge le bellezze coloniali di questa romantica città, si presenta al turista come un eccellente compromesso per una vacanza di puro divertimento e di ricercato livello. Da quando fu girato il film La Notte dell’Iguana con Elizabeth Taylor e Richard Burton, Puerto Vallarta è diventato la località delle coppie in viaggio di nozze e di quanti desiderino trascorrere momenti romantici tra eleganti architetture, strade acciottolate e fiori che ornano le case bianche. Questo quadretto che richiama alla mente immagini di vecchio Messico, viene completato dalla bella chiesa di Guadalupe, ma è solo la scenografia di una località di vacanza moderna e dinamica. Grandi alberghi, ottimi ristoranti, una nuova marina, campi da tennis e da golf e discoteche piene dalla notte all’alba, sono quanto di meglio si possa chiedere per trascorrere un soggiorno godendo di tutti comfort. Si può andare a cavallo lungo Rio Cuale, prendere il sole alla Playa de los Muertos, o andare in battello fino a Yelapa, un villaggio in stile polinesiano situato nella baia.

Puerto Vallarta è anche animata da una allegra comunità votata alla musica jazz, all’arte, allo shopping e alle discussioni nei caffè.

Per ulteriori informazioni: Ente Nazionale Messicano per il Turismo

Via Barberini, 3